Proroga del prestito d’onore regionale

prestito-donore

OFFIDA – La FIDEAS Srl di Offida dal 1987 sostiene l’autoimprenditorialità e l’autoimpiego attraverso azioni di informazione, formazione e consulenza specialistica promuove nuove iniziative informative per sensibilizzare i disoccupati del Piceno ad utilizzare il prestito d’onore regionale che la regione, con decreto del 12 dicembre scorso, ha prorogato sino a tutto il 30 aprile 2015.  Il Prestito d’Onore Regionale è una forma di microcredito promossa dalla Regione e gestita dalla Banca delle Marche per aiutare i disoccupati e inoccupati residenti nella Regione Marche finalizzata a finanziare le nuove attività d’impresa in forma Individuale, di Società di Persone e di Società Cooperativa, quest’ultima composta da un minimo di 3 fino ad un numero massimo di soci.

I settori in cui può operare sono la produzione di beni, commercio e servizi (escluse le libere professioni). Gli importi massimi finanziabili sono: € 25.000,00 nel caso di imprese Individuali e di Società con meno di 3 soci; € 50.000,00 nel caso di Società con almeno 3 soci.

Il finanziamento ha durata 6 anni non richiede alcun tipo di garanzia e non prevede alcuna spesa. La forma tecnica del finanziamento è quella del prestito chirografario con un tasso fisso del 3,20%. Il Prestito d’Onore regionale è un servizio di supporto alla creazione di nuove imprese che, oltre al sostegno finanziario, offre anche un insieme di servizi gratuiti quali:

  • informazione, orientamento e supporto tecnico alla predisposizione della domanda di ammissione e all’avvio formale dell’attività;
  • servizi di supporto tecnico per l’avvio e la crescita dell’idea imprenditoriale, formazione, e consulenze specialistiche;
  • monitoraggio e valutazione delle imprese avviate.

Altre agevolazioni (anche cumulabili)

  • Il BIM Tronto per i residenti e per le attività avviate nella sua area ammesse al Prestito d’Onore Regionale prevede un contributo a copertura degli interessi passivi, per cui il tasso d’interesse è ridotto a zero.
  • Prestito d’Onore della Provincia di Ascoli Piceno: funzionamento analogo a quello del Prestito d’Onore Regionale ma senza possibilità di accesso ai benefici del Bim Tronto e con atri partners finanziari.
  • Bando Regione Marche FSC Startup innovative (oggetto sociale prevalente e rispetto requisiti): investimento minimo 90.000 euro + 60.000 euro per spese di gestione primi 24 mesi di attività, contributo a fondo perduto del 40/50%.
  • Iniziativa UE Garanzia Giovani: nuova iniziativa dedicata ai giovani fino a 29 anni che include misure per l’auto-impiego, infohttp://www.garanziagiovani.gov.it
  • Iniziativa UE Erasmus Giovani Imprenditori: tirocini individuali retribuiti da 1 a 6 mesi in imprese di successo di tutti i paesi UE e candidati, info http://www.erasmus-entrepreneurs.eu.

La FIDEAS srl, società con una lunga e qualificata esperienza nel campo della creazione d’impresa,  è anche Centro Informativo della Regione Marche e fornisce a coloro che sono interessati all’avvio di una nuova attività imprenditoriale i chiarimenti necessari per la predisposizione della domanda ed la consulenza individuale gratuita per individuare le potenzialità e la validità dell’idea imprenditoriale, sia ai fini del Prestito d’Onore Regionale che per altre opportunità a fondo perduto.

INFO: FIDEASOffida, Borgo Cappuccini n. 3, Tel. 0736 880843, E-mail: fideas@topnet.it, Ascoli Piceno: Elio Anastasi Tel. 327 9495141 E-mail: anastasi.elio@libero.it, San Benedetto del Tronto, Via Calatafimi n. 44, Tel. / Fax 0735/581724, E-mail: fideas@topnet.it.

I Vicoli & Sapori di Offida

1601060_807877489275115_8027772433918647438_n

OFFIDA – Vicoli & Sapori è una nuova iniziativa dell’Associazione PICENUM TOUR dove si avrà la possibilità, di volta in volta, di visitare le più belle cittadine della provincia picena ed assaporarne le eccellenze enogstronomiche. La 1^ tappa del 21 dicembre 2014 sarà dedicata alla cittadina di OFFIDA, dove la guida professionista LELLA PALUMBI ci affascinerà, come sempre, con storia, cultura e curiosità del caso. Ritrovo alle ore 09.00 presso il parcheggio del Piazzale delle Merlettaie di Offida (ingresso del centro storico cittadino).  L’escursione si effettuerà dalle ore 09.00 alle ore 13.00 circa per visitare la Chiesa di Sant’Agostino, la Chiesa della Collegiata, la Piazza del Popolo, il Teatro Serpente Aureo, la Piazza XX Settembre e la bellissima nonché unica Chiesa di Santa Maria della Rocca.

Alle ore 11.00 circa faremo una “sosta” con degustazione presso la Gastronomia FIOR DI FARINA dove avremo la possibilità di assaggiare il chichì ripieno, i Caciù, i funghetti di Offida e le ciambelline al vino. Il tutto accompagnato con un vino di un’Azienda Agricola locale. Terminata l’escursione ci porteremo (per chi lo vorrà) presso l’Osteria Ophis di Offida dello Chef Daniele Citeroni Maurizi per un menu degustazione
ANTIPASTO Coppa con insalata invernale, Tortino di ricotta, crema di zucca e nocciole
PRIMO Risotto alle cimette di rapa, limone e croccante di alici sambenedettesi, SECONDO Filetto di maiale con salsa arrosto, CONTORNO
Pasticcio di verza, DOLCE Tre sei nove ACQUA, VINO e CAFFE’.

Possibilità di variare il menu per esigenze vegetariane, vegane o d’intolleranza previa comunicazione allo Staff. Prenotazione obbligatoria entro il 16 dic 2014 comunicando in email INFO@PICENUMTOUR.IT il numero dei partecipanti, un recapito telefonico e le varie esigenze (variazione menu, associazione ai CRAL convenzionati o presenza di bimbi). (Fonte: Picenumtour)

7-8 Chili: laboratorio e proiezione il 30 dicembre

space-metropoliz-annu1_img2012

OFFIDA – Il 30 Dicembre 7-8chili apre le porta dello spazio in via Repubblica 75 (vicino al consorzio Agrario). Dalle 16:00 alle 17:30 laboratorio per bambini sul tema dello spazio, dalle 19: alle 20: 00 proiezione del film documentario SPACE METROPOLIZ. Dalle 20:00 alle 21:00 allegro banchetto con cibi e vini

SPACE METROPOLIZ: di Fabrizio Boni e Giorgio De Finis, è il racconto di un miracolo di convivenza, condivisione, arte, fantascienza ed impegno politico. Nel 2009 una fabbrica di salumi abbandonata alla periferia Roma viene occupata da un nucleo d’individui in emergenza abitativa. Per ovviare alle difficoltà e alle paure di sgombero degli abitanti di questa città meticcia Fabrizio Boni e Giorgio De Finis convincono i cittadini di a costruire un razzo per andare in un posto “che non è di nessuno e che nessuno può comprare”: LA LUNA. Comincia così un lungo percorso che porta a Metropoliz astronomi, filosofi e artisti da ogni parte del mondo. “Oggi Space Metropoliz è: a) un cortometraggio cinematografico e un film documentario, b) un esperimento di riqualificazione e di progettazione partecipata, c) una installazione artistica, d) un ciclo di laboratori creativi condivisi, e) una ricerca antropologica, f) uno spazio temporaneo per l’arte” e aggiungerei: uno dei luoghi più belli da visitare al mondo!!!

(red)

100 Volte Marche, concorso fotografico

intro-img

100 Volte Marche è un concorso promosso da Fabbrica Cultura in collaborazione con l’Associazione Russia Italia e Food&Relax e si avvale del  patrocinio della Regione Marche, quale iniziativa di carattere culturale di rilievo regionale. Il Concorso che si svolgerà in tre sezioni 100 volti – 100 storie – 100 mi piace – intende selezionare 100 immagini di volti di anziani che, con la loro età e le loro storie, possano trasmettere un’immagine positiva della regione, ovvero dei suoi concittadini più longevi.

In ragione di ciò, il concorso prevede l’importante supporto del Coordinamento Reg.le ICOM Italia,  in rappresentanza di tutti i musei delle Marche, deputati ad essere luogo di conservazione e di memoria del contesto locale, ovvero delle testimonianze – materiali e immateriali – aventi valore di civiltà.

L’iniziativa si avvale di una giuria di eccellenza: presieduta dallo storico Gino Troli, ne faranno parte Valentina Conti – editrice, Giancarlo Basili – scenografo, Tiziana Maffei – referente ICOM Italia e direttore rete Musei Piceni, Dino Cappelletti – fotografo, Massimiliano Fabrizi – fotografo ed esperto di social media.

IL CONCORSO LA GIURIA I CONTRIBUTI PARTECIPA! Blog Contatti

GAd’A: ma lo capisci che il presepio è una cosa religiosa?

gruppo

Con l’entusiasmo e la passione di sempre il G.A.d’A. (Gruppo Amici dell’Arte) ha deciso di portare in scena sabato 13 dicembre alle ore 21 presso lo storico e bellissimo Teatro Serpente Aureo di Offida un classico del novecento come “Natale in casa Cupiello”, tra le più note commedie di Eduardo De Filippo anche grazie all’ immortale versione televisiva del 1977. Natale in casa Cupiello nasce nel 1931 come atto unico in cui si racconta sostanzialmente di un pranzo natalizio turbato dal dramma della gelosia. Nel giro di appena un anno è già un dramma famoso ma Eduardo De Filippo vuole far conoscere meglio i suoi personaggi e, anzichè allungare la storia, la fa cominciare due giorni prima aggiungendo un atto, che diventerà il primo, nel quale si racconta, in forma di riuscitissima farsa familiare, il risveglio di Luca nella fredda mattina del ventitré dicembre. Dopo due anni Eduardo aggiunge la terza parte conclusiva scrivendo il terzo ed ultimo atto contro il parere di Peppino che lo riteneva inutile perchè troppo scontato. A questo punto Natale in casa Cupiello ha finalmente la forma che tutti conosciamo e che portò Eduardo stesso a definirlo “un parto trigemino con una gravidanza durata quattro anni”.

Eduardo la famiglia Cupiello la conosceva veramente, parole sue, tanto che inizialmente fu restio a rappresentarla a Napoli dove diceva abitasse la famiglia Cupiello, in quanto questo provocava in lui una commozione incontenibile. Molti affermano, ed è probabilmente vero, che i Cupiello fossero in realtà i nonni materni di Eduardo di cui tra l’altro marito e moglie condividono il nome; ipotesi questa confermata anche dai connotati psicologici e le abitudini casalinghe dei due nonni descritte da Peppino nella sua autobiografia che sembrano combaciare perfettamente con il carattere fanciullesco del capofamiglia Cupiello innamorato del Natale.

Nella commedia casa Cupiello ci viene presentata come una casa misera, gelata, sotto sopra, in cui non si dialoga più ma si monologa, poiché i personaggi sono incapaci di parlarsi apertamente, nutrendosi di finzione, pronti a negare la realtà e non accettare la verità. La fissazione di Luca Cupiello per il presepe, mal sopportata da tutti gli altri, nasconde il desiderio di una realtà alternativa che gli permetta di ignorare tutto ciò che gli avviene attorno: il figlio scapestrato, la figlia infelice perchè sposata ad un uomo che non ama, la moglie costretta a farsi carico di tutti i problemi per sopperire a questo estraniarsi del marito.

In Natale in casa Cupiello, Luca Cupiello, antieroe bambino, con le sue piccole stranezze velate di sottile umorismo ma con una straordinaria umanità, vuole raccontarci una parabola sulla vita evidenziando l’incontro-scontro generazionale; Eduardo stesso affermò che “punto di arrivo dell’uomo è la nascita, mentre punto di partenza dal mondo e per le nuove generazioni è la morte.” Sa farsi voler bene, “Lucariello”, forse, comprende molto più di quanto lascia trasparire, non ignora difficoltà e miseria, ma neppure si rassegna al disincanto, che equivale, ai suoi occhi, a dichiararsi battuto. Riluce, nei suoi gesti, la semplicità di un’incrollabile speranza. La sua distrazione però, è un lusso davvero difficile da sostenere. Come spesso accade per i testi di Eduardo De Filippo, il finale spinge a una profonda riflessione, che lascia sul palato il sapore amaro e inconfondibile della realtà. Vi aspettiamo a teatro e buon teatro a tutti!

Lo spettacolo replicherà il 14 dicembre presso il Teatro Serpente Aureo di Offida alle ore 21. Info e Prenotazioni : Profumeria Monja Malavolta Cso Serpente Aureo, 89 – Offida – Tel. 0736/888616

Fonte: Associazione culturale G.A.d’A. sede legale : via Roma, 63 – 63073 Offida (AP) info : 3401532751 | 3663398550 email : gadaoffida@gmail.com web : www.gadateatro.it

Il GAd’A omaggia De Filippo con “Natale in Casa Cupiello”

10789_10205291612672320_5862300180510705858_n

OFFIDA – Il 13 e 14 dicembre, con inizio alle ore 21,00, presso il Teatro Serpente Aureo, il Gruppo Amici dell’Arte di Offida, presenterà “NATALE IN CASA CUPIELLO”, celebre commedia tragicomica in tre atti scritta da Eduardo De Filippo nel 1931. Sul palco Piero Petrocchi, Mara Ottavi, Mauro Moretti, Marica Cataldi, Maurizio Franchi, Remo Gabrielli, Giuseppe Nespeca, Giuseppe Maria Ciabattoni, Giuliano Ciotti, Donatella Mercolini, Margherita Giudici, Roberto Capriotti, Mauro Filippoli, Francesca Balzo, Elisa Dolores Petrocchi, Alba Massacci, Adele Costantini. Scene di Fabio Marinucci, Macchinista Giusppe Aurini, Tecnico Video Fabio Marinucci, Tecnici Luci/Suono Pasquale Premici e Mauro Filippoli, Grafico Giuseppe Nespeca.

La storia dell’Associazione culturale G.A.d’A. (Gruppo Amici dell’Arte) ha inizio nel 1977, come tante cose iniziate quasi per gioco che poi si trasformano in impegno serio e svolto con passione. La prima rappresentazione risale al gennaio del 1978 presso il Teatro Serpente Aureo con la commedia “Non ti pago” di Eduardo De Filippo. Da allora la compagnia ha svolto un’intensa attività mettendo in scena numerose altre opere teatrali: “Non ti pago”, “Uomo e Galantuomo”, “De Pretore Vincenzo” e “Ditegli sempre di si” di Eduardo; “Acqua Cheta” di Augusto Novelli; “L’uomo la bestia e la virtù” e “Il berretto a sonagli” di Luigi Pirandello; “Georges Dandin” di Molière. Nel 2004, dopo dodici anni di inattività a causa dei lavori di restauro del teatro Serpente Aureo, alcuni promotori del G.A.d’A. hanno deciso di riprendere l’avventura, coinvolgendo anche altri appassionati. Nel mese di giugno, in omaggio all’indimenticabile artigiano-artista “il Ciaffo”, il gruppo ha riportato sulle scene “Non ti pago”. Da allora, seguendo sempre il filone della commedia napoletana, la compagnia si è esibita, oltre che in Offida, in numerosi teatri nazionali (nelle Marche, a Roma, a Bolzano…) ed internazionali (a Cambridge in Inghilterra), riscuotendo sempre un notevole consenso di pubblico e ricevendo anche riconoscimenti dalla critica (Piero Petrocchi Premio Speciale della Giuria al VI Festival Nazionale “Il Mascherone” di Bolzano). Con “Uomo e galantuomo” di Eduardo, inoltre, il G.A.d’A. è sbarcato all’estero, ospite al Cripps Auditorium del St. Magdalene College di Cambridge il 1° dicembre 2006. Il Gruppo Amici dell’Arte ha poi allestito “Miseria e…. nobiltà” di Eduardo Scarpetta nel 2007, “Questi fantasmi” di Eduardo De Filippo nel 2008 e “Non è vero… ma ci credo” di Peppino De Filippo nel 2010. L’allestimento scenico attuale del G.A.d’A. è “A morte ‘e Carnevale”, testo composto nel 1928 da Raffaele Viviani nel pieno della propria maturità artistica dove descrive la povertà della sua Napoli con quartieri popolari pieni di “bassi” (“vasci napoletani”) con famiglie numerose senza lavoro che vivevano di espedienti e la quotidianeità è espressa da figure come quella di Carnevale, uno che presta soldi alla povera gente rovinandola. Ancora una volta un testo attualissimo che non riguarda la sola Napoli, dove si vive un balletto di emozioni, sentimenti, meschinità e tristezza.

Info e prenotazioni: Monja Malavolta – 0736 888616

Approfondimenti: Natale in Casa Cupiello  Gruppo Amici dell’Arte

(ap)

 

Merry Christmas and Happy New Year, Offida

auguriophis2012

Calendario delle Manifestazioni Festività 2014/2015

6 DICEMBRE – ore 21,00 – Teatro Serpente Aureo – PRESENTAZIONE DVD “TRIBUTO A MORRICONE” – Corpo Bandistico Città di Offida

7 DICEMBRE – ore 21,00 – Teatro Serpente Aureo – PROIEZIONE FILM “CUORE DI GUERRIERO” Associazione culturale “La compagnia dell’anello”

12/19/26 DICEMBRE – ore 21,30 – Spazio Vino – NOTE DI VINO: GRANDI CALICI PER GRANDE MUSICA LIVE

13 DICEMBRE – ore 18,00 – Sala Consiliare – PRESENTAZIONE LIBRO “OFFIDA TRA SACRO E PROFANO” Di Ignacio Maria Coccia – Domenico Capponi Editore

13 e 14 DICEMBRE – ore 21,00 – “NATALE IN CASA CUPIELLO” Gruppo Amici dell’Arte

20 DICEMBRE – ore 21,00 – Teatro Serpente Aureo – NATALE ALL’OPERA Offida Opera Festival

20 ore 14/23 e 21 DICEMBRE ore 9/23 – MERCATINO DI NATALE Parrocchie di Offida

21 DICEMBRE – ore 16,00 – Piazza del Popolo – VILLAGGIO DI BABBO NATALE Pro loco Offida

22 DICEMBRE – ore 21,00 – Teatro Serpente Aureo – CONCERTO DI NATALE Istituzione Musicale “G. Sieber”

23 DICEMBRE – ore 21,00 – Sala Pertini – “MUSEI IN FESTA” Cooperativa OIKOS

24 DICEMBRE – ore 17/19 – Frazioni, vie e piazze – MUSICHE NATALIZIE PER LE VIE CITTADINE Corpo Bandistico Città di Offida

25 DICEMBRE – ore 11,45 – Teatro Serpente Aureo – CONCERTO DI NATALE Corpo Bandistico Città di Offida

27/29 DICEMBRE – VIII° PICENO INTERNATIONAL VOLLEY CUP 2014 Offida volley

31 DICEMBRE/1 GENNAIO – ore 00,30 – Teatro Serpente Aureo – VEGLIONE DI CAPODANNO Comune di Offida – Pro Loco Offida

5 GENNAIO – ore 21,00 – Teatro Serpente Aureo – LA FARFALLA D’ORO Associazione Farfalla d’Oro

6 GENNAIO – ore 16,00 – Enoteca Regionale – LE BEFANE Doni, dolci e…carbone per tutti i bambini – Tombola/Lotteria di beneficienza  Pro Loco Offida

10 GENNAIO – ore 21,10 – Teatro Serpente Aureo – “TARTUFFE” di Molière Gruppo Sipario aperto – Pagliare del Tronto

18 GENNAIO – ore 17,30 – Teatro Serpente Aureo – “DEL DON GIOVANNI” I Picari di Macerata

24 GENNAIO – ore 21,10 – Teatro Serpente Aureo – “NATALE IN CASA CUPIELLO” Gruppo Amici dell’Arte

31 GENNAIO – ore 17,00 – Enoteca Regionale – PREMIO DI NARRATIVA BIENNALE “CITTA DI OFFIDA-JOYCE LUSSU

Info: comune.offida.ap.it  info@comune.offida.ap.it

Offida, Natale all’Opera

2014_natale_opera

Teatro Serpente Aureo di Offida – Sabato 20 dicembre 2014 alle ore 21.00 -ORCHESTRA: I solisti della Chamber Orchestra “R. Strauss” – DIRETTORE: Maurizio Petrolo. Programma: (prima parte) PIERINO E IL LUPO (Favola per orchestra e voce recitante) Musica di S. prokofiev – (seconda parte) ARIE E DUETTI TRATTE DALLE OPERE POPOLARI di G. Verdi, W. A. Mozart, G. Puccini, J. Offenbach. Solisti: Yuka Nakao (soprano) Nino Gogichaishvili (soprano) Omar Jokhadze (tenore) Giovanna Müller (voce recitante) 

(red)

Sabato, proiezione del DVD “Tributo a Morricone”

Locandina proiezione video al teatro

OFFIDA – Sabato 6 dicembre 2014, con inizio alle ore 21:00 ed ingresso libero, presso il Teatro Serpente Aureo, verrà proiettato il video del Corpo Bandistico Città di Offida “Tributo a Morricone“, realizzato durante la serata del 25 luglio u.s. in cui furono eseguite “Deborah’s theme” “Da uomo a uomo”, “Per un pugno di dollari”, “Per qualche dollaro in più”, “Chi mai”, “Sacco e Vanzetti”, “Giù la testa”, “Il mio nome è nessuno”, “Gli Scassinatori”, “Saharan dream”, “Un genio, due compari, un pollo”, “Cockeye’s song”, “C’era una volta il West”, “La califfa” e “Angel face”. La proiezione sarà preceduta, alle ore 19:00 da un’apericena offerta ai partecipanti dall’associazione musicale Corpo Bandistico Città di Offida. Durante la serata il DVD sarà disponibile per l’acquisto a costo contenutissimo, come simpatico gadget natalizio e ricordo della splendida ed applaudita serata del luglio scorso. Tutti sono invitati a partecipare. (ap)

Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità

disabilità

OFFIDA – Mercoledì 3 dicembre 2014 Musei Piceni aderisce alla “Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità” promossa dal MIBACT con lo slogan “Un giorno all’anno tutto l’anno”. Al Polo Museale Palazzo De Castellotti di Offida, avrà luogo un’interessante e costruttiva visita guidata con laboratorio. Ospiti del laboratorio al museo saranno un gruppo del centro diurno Forlini di Offida e un gruppo del Centro diurno di Integrazione sociale di Pagliare. Il laboratorio è suddiviso in due fasi. Il “vedere”: visita guidata al Polo Museale; il “fare”: i ragazzi realizzeranno oggetti ispirandosi alle tecniche e decorazioni Picene manipolando uno dei primi materiali usati dall’uomo. Durante il laboratorio potranno essere prodotti anche oggetti di fantasia, come vasetti, ciondoli… che potranno essere portati a casa come ricordo della giornata passata. Polo Museale Palazzo De Castellotti, Offida, Via Roma, 17, orario 10.00–12.30, ingresso gratuito; info e prenotazioni 0736888609 – 3939787891 info.oikos@libero.it. (red)