XV edizione del concorso “Fare il giornale nelle scuole”

Informarsi per leggere meglio la realtà che ci circonda, informare per far maturare le coscienze facendo crescere i cittadini di oggi e domani. Il concorso “Fare il giornale nelle scuole”, promosso dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, è giunto alla XV edizione e mantiene la formula che ne ha decretato il successo. Sono diverse centinaia, ogni anno, le scuole di ogni ordine e grado che prendono parte alla competizione inviando il proprio giornalino di classe o d’Istituto. Lo scorso aprile, a Cesena, sono stati premiati 75 istituti scolastici. La cittadina romagnola ha ospitato delegazioni provenienti da tutt’Italia in momenti di celebrazione e confronto, con un forum sul fascino e le difficoltà della professione giornalistica. 

Il concorso vuole sostenere le iniziative delle scuole italiane per la valorizzazione dell’attività giornalistica, quale strumento di arricchimento comunicativo e di modernizzazione del linguaggio. Ma realizzare un giornale è anche di più, un’opera d’ingegno collettivo che spinge i più giovani a riflettere sulla diffusione delle notizie, la loro verifica, la selezione delle stesse. Il Concorso premia ogni anno i migliori giornali realizzati dagli studenti delle scuole di ogni ordine e grado (infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado) e le scuole italiane all’estero. Le classi o gli istituti possono partecipare con giornali stampati, prodotti video (Telegiornale) o informazione on-line. 
Per partecipare al Concorso occorre spedire, alla segreteria del Premio, entro il 20 gennaio 2018, copia dei giornali pubblicati nell’anno scolastico 2016/2017, o quelli dell’anno in corso se pubblicati entro il 20 gennaio 2018. (OdG)