Un tranquillo weekend di calura

OFFIDA – Dopo un lungo periodo con scarse precipitazioni, che preoccupa per l’emergenza siccità, è arrivato il caldo torrido in quasi tutta la penisola. Oggi in Offida si sono toccati i 37°C.

Il governo ha decretato lo stato d’emergenza per il Po stanziando più di 8 milioni di euro, mentre a Roma il sindaco ha emesso un ordinanza per limitare l’uso dell’acqua. 

Un’emergenza che, secondo gli esperti, è solo agli inizi. Le riserve idriche nazionali sono già al minimo dall’inizio dell’estate e i  2/3 delle regioni, dal Veneto alla Sicilia compresa la Sardegna, stanno registrando gravissimi danni all’agricoltura. Le anomalie termiche confermano il rapido riscaldamento globale in corso con la temperatura dei mari italiani a +4°C sopra la media stagionale. (ap)

Info: sito Protezione Civile Marche