“Arti marziali” in campagna: arrestato un cinese

OFFIDA – Un uomo di 35 anni, di origine cinese e con regolare permesso di soggiorno, ha creato un po’ di scompiglio nella tarda mattinata di ieri, dopo aver occupato abusivamente uno stabile aziendale in località S.Giovanni. Dopo vari tentativi di dissuazione, risultati inutili, i legittimi proprietari, noti produttori vitivinicoli, si sono visti costretti a chiamare le forze dell’ordine. Poco dopo due pattuglie dei Carabinieri sono giunte presso la locale stazione, dove erano ad attenderli i proprietari dell’immobile occupato, per poi ripartire e raggiungere il luogo del reato. Ma una volta lì hanno trovato l’asiatico determinato a non abbandonare lo stabile, armato di bastone con il quale ha tentato di colpire i carabinieri. Disarmato e bloccato è stato arrestato per violenza a pubblico ufficiale e tradotto al carcere di Marino del Tronto. (ap)