​Offida, sisma: cena di solidarietà per Force e Montegallo

OFFIDA – “Il protagonismo delle associazioni di Offida ha saputo farsi valere anche nella concezione di sentita e concreta solidarietà. L’occasione della Cena per Force e Montegallo ha dimostrato che la dinamicità di questa comunità sa riconoscersi nella partecipazione a sostegno degli altri”, così il Sindaco Valerio Lucciarini ha commentato la grande affluenza all’Enoteca regionale del 12 maggio.

Sono state 200 le persone che hanno partecipato alla cena di solidarietà in sostegno dei due comuni terremotati e “non era semplice ottenere un risultato simile, visto le difficoltà di un momento di crisi economica”, ha sottolineato l’Assessore Piero Antimiani. L’evento non si sarebbe potuto realizzare senza l’impegno importante delle associazioni offidane, i cui soci, oltre ad aver devoluto delle somme in sostegno dei terremotati, hanno partecipato in gran massa. È stata l’Aro (Associazione Ristoratori Offida) a curare la cena che è stata allietata dalla musica del gruppo Euphonia Brass Quartet.

Lucciarini, oltre alle associazioni, ha ringraziato anche gli altri i presenti, tutto il gruppo consiliare di maggioranza al completo, una delegazione dei due comuni e i rispettivi sindaci di Force, Augusto Curti e il sindaco di Montegallo, Sergio Fabiani. “I rapporti tra Offida e Force – ha commentato Curti – oltre che istituzionali, sono caratterizzati da reale amicizia”. L’intero incasso è stato devoluto alle comunità di Force e Montegallo. (red)