​Dal 4 aprile al 15 giugno a Offida arriva “La bella stagione”

OFFIDA – Offida presenta la grande novità per questa primavera: “La bella stagione”. Questo è il nome del cartellone denso di eventi che si susseguiranno dal 4 aprile al 15 giugno. “Questa primavera, più che mai, deve essere una bella stagione – ha commentato l’Assessore alla Cultura, Isabella Bosano – Dal 24 agosto al 18 gennaio, Offida è stata martoriata dall’emergenza terremoto e neve. L’Amministrazione non si è mai arresa. Abbiamo messo in campo tutte le nostre forze per sopperire ai tanti problemi. Ora è tempo di ripartire, è tempo di una bella stagione per Offida. Per questo abbiamo pensato a un cartellone ricco di iniziative, potendo contare sempre sull’indispensabile collaborazione delle associazioni del territorio, che sono la nostra forza”. 
Sarà un grande attore come Giorgio Colangeli ad aprire il cartellone “La bella stagione”, il prossimo 4 aprile, con l’interpretazione del Purgatorio di Dante. “Colangeli è in grado di porgere Dante a tutti – ha aggiunto Lucilio Santoni dell’Associazione L’Onagro – Senza cultura non si va da nessuna parte, senza cultura c’è infelicità. E investire in cultura è la miglior cosa che si possa fare”. 

Colangeli calca i palcoscenici da una vita e ha raggiunto la fama con il grande pubblico, anche grazie alla sua partecipazione di serie tv come “Tutto può succedere”, la cui seconda stagione andrà in onda a breve sulla Rai.

Il cartellone proseguirà il 23 aprile con la cerimonia solenne della traslazione della Croce Santa che dovrà essere spostata da Sant’Agostino, attualmente inagibile, alla Collegiata. Il 23, il 24 e 25 aprile si terrà anche l’evento Pecorino&Pecorino in Piazza XX Settembre e sempre il 24 verrà presentato il libro “E poi libri e ancora libri” di Federico García Lorca, a cura di Santoni. Il 25 aprile si terranno la consueta Festa della Liberazione, un Workshop del musicologo Macello Piras e la Mini Volley Cup in Piazza del Popolo. 

Il 29 aprile sarà la volta del Varietà “Quel Motivetto che mi piace tanto” a cura del Teatro degli Eventi di Maurizio Merolla.

Il 1° Maggio ci sarà la Gara Ciclistica internazionale Under 23 XX Coppa Città di Offida 29° Trofeo Croce Santa mentre il 2 si esibirà una cover di Antonello Venditti e il 3 maggio sarà la volta della Festa della Croce Santa con il concerto del Corpo bandistico Città di Offida.

Il 6 maggio l’associazione Numeri 11 tornerà sul palcoscenico del Serpente Aureo con “Parole Suonate”: uno spettacolo che vuol far ridere e riflettere; storie di uomini piccoli, animi fragili ma carichi di coraggio. Il 13 maggio ci saranno le nuove audizioni per il Cantagiro. “Domenica 20 torna agli impianti sportivi il Memorial Mattia Peroni. Offida è legata alla cultura e tradizione ma anche al ricordo di ragazzi che non ci sono più e che sono stati un esempio”, ha precisato la Bosano. Previsti per il 27 e 28 maggio i saggi dell’Istituto Sieber e sempre il 28 ci sarà un raduno dei Motorini “Piaggio Si” che hanno segnato un’epoca. Il 30 maggio lo spettacolo del Centro Diurno di Offida, il 2 giugno la Festa della Repubblica e da venerdì 2 a domenica 4 maggio il IV Piceno Football Cup. “Domenica 4 maggio porteremo in scena “Lo spettacolo impossibile” – ha aggiunto Eleonora Massicci del Gad’A – il tassello conclusivo del Festival di Teatro amatoriale Serpente Aureo Città di Offida. Lo spettacolo è liberamente tratto da una capolavoro molto noto di cui, però, non sveleremo il titolo; gli attori saranno 16 ragazzi della Scuola media di Offida che hanno fatto un corso con noi”.

Martedì 6 al Serpente Aureo ci sarà un omaggio ad Anna Pavlova con il professor Catà e sabato 10 sarà la Giornata del donatore alla Bambinopoli. Il 13 14 15 giugno con Hors Lits, nei giardini privati di Offida torna una manifestazione sempre in crescita e che attira tante persone a cura della Compagnia Di Filippo Marionette. “Offida esprime la sua vitalità con tutte queste manifestazioni – continua la Bosano – anche per quanto riguarda il commercio, al quale il sisma ha causato diversi problemi. Stiamo pensando di coinvolgere nei giorni degli eventi l’Associazione dei Ristoratori”. “Tutte queste iniziative sono tappe di un percorso permanente e continuo – ha concluso il Consigliere Alessandro Straccia – la Cultura è una nostra priorità”. (red)

Ophis news – scarica gratis l’app per Android e resta sempre informato su notizie ed eventi di Offida direttamente sul tuo smartphone/tablet