Bonus diciottenni e credito d’imposta strumenti musicali

AP 279
Nella foto un musicista diversamente diciottenne, alle prese con un basso

Sono state rese note le indicazioni per gli studenti che intendono acquistare uno strumento musicale nuovo usufruendo del contributo previsto dalla Legge di bilancio 2017, sotto forma di sconto del prezzo di vendita praticato dal rivenditore o produttore.

Al fine di promuovere lo sviluppo della cultura e la conoscenza del patrimonio culturale, l’articolo 1, comma 979 della Legge n. 208/2015, ha previsto in favore di tutti i residenti nel territorio nazionale, in possesso di permesso di soggiorno in corso di validità, i quali compiono diciotto anni di età nell’anno 2016, l’assegnazione di una Carta elettronica dell’importo nominale massimo di euro 500 per l’anno 2016.

Con la Legge di Bilancio 2017 lo stesso beneficio è stato esteso anche ai soggetti che compiono diciotto anni di età nell’anno 2017, i quali possono utilizzare la Carta elettronica anche per l’acquisto di musica registrata, nonché di corsi di musica, di teatro o di lingua straniera.

Inoltre, sempre per l’anno 2017, agli studenti iscritti ai licei musicali e agli studenti iscritti ai corsi preaccademici, ai corsi del precedente ordinamento e ai corsi di diploma di I e di II livello dei conservatori di musica, degli istituti superiori di studi musicali e delle istituzioni di formazione musicale e coreutica autorizzate a rilasciare titoli di alta formazione artistica, musicale e coreutica è prevista l’attribuzione di un contributo una tantum pari al 65 per cento del prezzo finale, per un massimo di euro 2.500, per l’acquisto di uno strumento musicale nuovo, coerente con il corso di studi.

info: Agenzia delle Entrate

(red)


Ophis news – scarica gratis l’app per Android e resta sempre informato su notizie ed eventi di Offida direttamente sul tuo smartphone/tablet