Sisma, Offida: il punto sul patrimonio pubblico e scuole

Il 7 novembre riapriranno la scuola materna in Piazza Baroncelli e il plesso in Via Repubblica e quest’ultimo, dal 9 novembre, ospiterà anche le classi che svolgevano la loro attività in Via Ciabattoni.

OFFIDA – A seguito delle perizie effettuate nei giorni scorsi dai tecnici, sugli edifici comunali e chiese, l’Amministrazione comunale si è impegnata a far partire i lavori nei prossimi giorni; ha inoltre predisposto la riapertura delle scuole per la settimana prossima, concordata con la Direzione Scolastica dell’ISC, seguendo le direttive della Protezione Civile e la Regione Marche.

“Colgo l’occasione – continua il Sindaco Valerio Lucciarini – qualora ce ne fosse ancora bisogno, per ribadire che l’approccio verso tutte le decisioni, innanzitutto relative ai plessi scolastici, è assolutamente finalizzato alla tutela assoluta dell’incolumità pubblica, a partire da quella dei nostri figli, che dobbiamo sapere sicuri nelle strutture di crescita e formazione come la scuola. Non si procederà ad assumere decisioni e determinazioni amministrative che non siano garantite dalle condizioni di sicurezza certificate da tutte le autorità competenti”.

L’Amministrazione comunale approverà già da lunedì prossimo, il progetto esecutivo relativamente all’intervento di messa in sicurezza della parete sud-est, a rischio crollo, del Palazzo Municipale e immediatamente partiranno i lavori.

Per quanto riguarda la Chiesa di Sant’Agostino, dopo aver preso visione e approvato il progetto esecutivo, partiranno nelle prossime ore i lavori di messa in sicurezza con un intervento, in somma urgenza, sulla facciata principale e sulla cupola. La messa in sicurezza della chiesa ha obbligato la chiusura delle attività all’interno dell’edificio adiacente, la scuola di via Ciabattoni. Il plesso tornerà fruibile solo dopo l’intervento su Sant’Agostino e a seguito di una verifica successiva. Il plesso di Via Repubblica, dopo gli interventi di messa in sicurezza concernente il rischio di ribaltamento di una parete in laterizio forato di tamponatura esterna, risulta agibile.

Anche la Scuola Materna di Piazza Baroncelli, come già comunicato, è agibile. Si sta però  procedendo in queste ore, per motivi non obbligatori ma di ulteriore precauzione, a puntellare gli immobili privati vicini alla scuola al fine di poter disporre di una maggiore sicurezza nell’area di raccolta indicata nel piano di evacuazione. Facendo sì che le famiglie possano mandare i figli a scuola con la massima serenità.

L’attività didattica riprenderà regolarmente lunedì 7 novembre nella scuola materna di Piazza Baroncelli e nelle elementari sezione tempo pieno del plesso Via Repubblica. Per quanto riguarda, invece, le classi di scuola elementare tempo normale e la media inferiore, che avevano sede presso il plesso di via Ciabattoni, l’attività didattica riprenderà mercoledì 9 novembre e verrà svolta presso il plesso di Via Repubblica. Saranno messe a disposizione nuove aule per le elementari e previsti i doppi turni per le classi della media inferiore, che svolgeranno la propria attività anche nel pomeriggio. “La soluzione è stata concordata con la Direzione Scolastica dell’ISC di Offida – ha ribadito Lucciarini –  dando seguito alle linee guida della Protezione Civile Marche e della Regione Marche. Stiamo inoltre predisponendo l’organizzazione del servizio scuolabus, che garantirà il normale trasporto anche nel nuovo plesso e nelle ore pomeridiane”. Per ciò che concerne l’orario delle lezioni saranno la Direzione scolastica e il Consiglio di istituto a determinarne la programmazione.

8/11/2016

Emergenza terremoto – sospensione dell’attività didattica della scuola pubblica di Via Ciabattoni. A seguito degli ultimi eventi sismici con ordinanza n° 53 del 07.11.2016 si dispone, per consentire ai tecnici di effettuare i necessari sopralluoghi di approfondimento e i relativi lavori urgenti di messa in sicurezza, la sospensione dell’attività didattica del plesso scolastico di Via Ciabattoni dal 5 al 20 novembre p.v.

Emergenza terremoto – ordinanza di interdizione al transito di veicoli e pedoni in Corso Serpente Aureo. A seguito degli ultimi eventi sismici con ordinanza n° 48 del 03.11.2016 il Sindaco ha disposto la chiusura al transito dei veicoli in Corso Serpente Aureo e l’interdizione alla circolazione dei pedoni nella via summenzionata dal n.c. 89 al n.c. 93 con decorrenza immediata e fino all’esecuzione degli interventi necessari alla messa in sicurezza dei luoghi

(red)

Ophis news – scarica gratis l’app per Android e resta sempre informato su notizie ed eventi di Offida direttamente sul tuo smartphone/tablet.