Offida, al Festival Nazionale di Teatro è la volta di Pirandello

 

OFFIDA – Torna l’appuntamento con il Festival Nazionale di Teatro Amatoriale Serpente Aureo “Città di Offida”. Sabato 1° ottobre, alle ore 21.15, la compagnia dell’Eclissi di Salerno porterà sul palcoscenico il dramma di Pirandello “O di uno o di nessuno”.

I protagonisti sono due giovani amici che conducono un ménage à trois con una ex prostituta. Tutto sembra procedere per il meglio, fino a quando la ragazza non rivela loro di essere incinta, senza tuttavia dichiarare il nome del presunto padre. La relazione irregolare che i tre avevano costruito crolla, così, rovinosamente: se una donna si era potuta dividere fra due uomini, un figlio dovrà essere necessariamente o dell’uno o dell’altro. Si disgregano, dunque, i falsi equilibri fra i due amici, nei quali si insidia un profondo antagonismo, dal momento che entrambi vorrebbero riconoscere il bambino. A farne le spese sarà la povera ragazza, ma soprattutto il figlio di lei, che, conteso tra due padri, finirà per essere o di uno o di nessuno.

La compagnia dell’Eclissi vanta un curriculum densissimo di riconoscimenti e partecipa sistematicamente ai più prestigiosi concorsi nazionali ed internazionali. Dal 2008 è riuscita a conquistare addirittura 106 premi per il migliore spettacolo, la regia, la recitazione, la scenografia e il gradimento del pubblico per vari allestimenti presentati ai Festival italiani. Tra questi il premio alla miglior scenografia nella prima edizione del Festival Serpente Aureo.

(red)

Ophis news – scarica gratis l’app per Android e resta sempre informato su notizie ed eventi di Offida direttamente sul tuo smartphone/tablet