Offida, terra di politici, musicisti, sportivi, artigiani, carnevalieri e… chef

OFFIDA – Dai tempi del mitico Albergo Bandiera, con il suo cuoco Petrocchi, e ancor prima, Offida è terra di abili chef, gastronomi e ristoratori. Sono tanti ormai e tutti bravi; si fanno ben valere ovunque divulghino la loro maestria culinaria, nel solco della tradizione o nella sperimentazione. Non ultimo Palmiro Carlini, che proprio stasera farà parte della rosa di 15 concorrenti nella prima edizione Top Chef Italia, il nuovo programma di sfide culinarie, in onda su Nove, canale 9 del digitale terrestre. Questo nuovo cooking show, famoso in tutto il mondo, a differenza di altre trasmissioni, come ad esempio MasterChef, non prevede una gara tra cuochi amatoriali, ma soltanto tra esperti professionisti.

Palmiro ha già avuto molte esperienze lavorative in giro per il mondo, come Miami e Abu Dhabi. È studioso di neurogastronomia, una scienza di cui si ritiene il primo rappresentante in Italia: «Il mio obiettivo? Con un piatto posso farti raggiungere la massima felicità, ti posso far raggiungere l’orgasmo».

Questi gli altri nomi della prima puntata: Maria Amalia Anedda, concorrente insieme al fidanzato Jacopo Maria Bracchi (la loro coppia è stata per questo soprannominata “due cuori e una cucina”); Chiara Canzoneri (“piccola ma tosta”); Simone Ciccotti (“La Stella rifiutata”); Filippo Crisci(“L’anima del Sud”); Federico D’Amato (“Il figlio delle stelle”); Ornella De Felice (“La romana schietta”); Micaela Di Cola (“Si mangia anche con gli occhi…”); Matteo Fronduti (“Lo chef di Periferia”) e Masai Kuroda (“La promessa venuta dal Giappone”); Raffaele Liuzzi (“La stella caduta”). Infine: Erica Petroni (“la food trucker gourmet”); Dario Picchiotti (“Lo chef emoziona-popolare”) e Matteo Torretta (“l’importanza di essere il king”).

Alberto Premici

Ophis news – scarica gratis l’app per Android