Offida, V° Seminario Interdisciplinare della Fondazione Ellepì

 

OFFIDA – Da giovedì 15 a sabato 17 settembre si svolgerà la V edizione del Seminario Interdisciplinare sull’Accoglienza, organizzato dalla Fondazione Lavoroperlapersona intitolato: Gestire l’inter-esse. L’alleanza tra impresa responsabile e società civile.

Quest’anno si discuterà sulla funzione dell’impresa e sulla responsabilità di chi la guida. Un’occasione per andare però oltre la responsabilità sociale d’impresa e approfondire da diverse prospettive la trasformazione dei modelli economici, produttivi e del lavoro e anche alcune novità legislative.

Tre giornate di confronto, che alterneranno come consuetudine teoria e pratica, per comprendere meglio modelli ed esperienze dell’economia che cambia. Il profitto si può trasformare da “dividendo” a “nutrimento” per la società? “È la domanda di fondo – commenta Gabriele Gabrielli, Presidente della Fondazione Lavoroperlapersona – che guiderà quest’appuntamento ormai atteso nella città di Offida. La tesi che sosterrà i lavori del seminario è che l’impresa può diventare davvero tessitrice di inter-essi come beni relazionali, amministratrice di beni comuni, nutrimento di legami e comunità, fonte di felicità e di benefit per molti.”

Il seminario, patrocinato come di consueto anche dal Comune di Offida, si propone come luogo di incontro tra cittadini e amministratori, educatori e docenti, studenti, economisti e ricercatori di scienze politiche e sociali, imprenditori, cooperatori e manager interessati ad approfondire una prospettiva allargata del ruolo dell’impresa che intreccia la visione di una società più giusta che scommette – è uno dei valori che ispira la Fondazione – sulla responsabilità e l’impegno di tutti. Questo quinto appuntamento, che festeggia anche i primi cinque anni di attività della Fondazione, lancia la scommessa che è possibile stringere un’alleanza fertile tra imprese responsabili, consumatori e risparmiatori, consapevoli di condividere una corresponsabilità sociale per migliorare il mondo in cui viviamo anche a vantaggio di chi verrà dopo di noi.

gabriele-gabrielli

“Siamo consapevoli – aggiunge Gabrielli – che il tema di quest’anno è quanto mai attuale e importante per il futuro, non solo delle imprese ma anche di tutta la società. Anche per questo siamo molto soddisfatti che abbiano voluto aderire al nostro invito importanti studiosi e imprenditori di tutta Italia, oltre che alcune eccellenze imprenditoriali del territorio”. Ne è testimonianza il fatto che la direzione scientifica del seminario è affidata a Stefano Zamagni dell’Università di Bologna che aprirà i lavori giovedì 15 settembre, alle 18.00, dopo l’indirizzo di saluto del Sindaco di Offida Valerio Lucciarini, nella splendida cornice della Chiesa di Santa Maria della Rocca. “È interessante che la forma della responsabilità sociale d’impresa – osserva Zamagni spiegando l’interesse dei temi scelti – sia nata in America, cioè nella culla del capitalismo, il che consente di capire che non si tratta di qualcosa di alternativo al capitalismo stesso, piuttosto di una sua evoluzione”. Un’evoluzione che assegna un ruolo a tutta la società civile. In che modo? Ce lo spiega Leonardo Becchetti, professore di economia politica all’Università Tor Vergata di Roma che parteciperà alla sessione di sabato 17 mattina: “La società civile vota col portafoglio, che significa che i consumatori hanno il potere di decidere come debbono comportarsi le aziende sul mercato. Le imprese civilmente responsabili esistono, perché rispondono a esigenze profonde delle persone.”

Il Seminario come ogni anno, poi, sarà diviso in sessioni per approfondire i vari ambiti interdisciplinari, saranno anche allestite due mostre fotografiche: “Il lavoro scomparso” di Vittorio Gioventù e “Giovani e Lavoro in Italia nel 2015” a cura dello Studio Limatola Avvocati una delle quali sarà ospitata nelle stanze affrescate della show room dell’azienda CiùCiù, uno degli sponsor dell’iniziativa educativa e culturale della Fondazione. È prevista anche la performance musicale della EllePì Band e, venerdì sera alle 21.30 presso il Teatro Comunale Serpente Aureo di Offida, lo spettacolo Direction Home: Viaggio nell’Italia di Adriano Olivetti a cura di Le voci del Tempo a cui è invitata tutta la cittadinanza e, in particolare, gli allievi delle scuole e i loro insegnanti.

Interverranno:

Lorenzo Allevi  (OltreVenture) | Leonardo Becchetti (Università Roma TorVergata) | Matteo Brambilla (Stakeholder manager Food Policy Comune di Milano) | Massimo Coen Cagli (Scuola di Roma Fund-raising.it) | Ornella Chinotti (CEB) | Enrica Cornaglia (Venture Representative, Ashoka Italia) |  Senatore Mauro Del Barba (primo firmatario Legge Società Benefit) | Giovanni Grandi (Università di Padova) | Maria Cristina Origlia (Rivista L’Impresa – Gruppo Il Sole 24 Ore) | Emmanuele Pavolini (Università Macerata) | Gigi Perinello (imprenditore, Ragioniamo con i piedi) | Loretta Pizio (amministratore delegato, Dermophisiologique) | Dario Simoncini (Università di Chieti) | Laura Sgreccia (imprenditrice, Warehouse Coworking Factory) | Amicucci Formazione | Bottega del terzo settore | CEB | Centro Medico Santagostino | CoopElios | i Gettoni | Loccioni | LUISS Guido Carli | Marchex | Poste Italiane | Prometeo | Puro

Per informazioni consultare il sito della Fondazione Lavoroperlapersona a questo link:  http://bit.ly/1sADlN7

il programma completo

Per iscriversi: http://bit.ly/29uTjP2

(red)

Ophis news – scarica gratis l’app per Android