Offida, “storie di luce” con il Prof. Di Gennaro

OFFIDA – Domenica 21 agosto a partire dalle ore 22:00, presso Largo della Musica si svolgerà la quarta edizione di Aldo Sergiacomi in piazza. L’iniziativa è organizzata dalla Fondazione Lavoroperlapersona, dal Museo – Laboratori didattici ‘Aldo Sergiacomi’, con il Patrocinio del Comune di Offida. L’ingresso è libero. In caso di maltempo l’iniziativa si terrà presso la Sala Pertini in Via Roma 13. Le lezioni d’arte saranno accompagnate e impreziosite da brani musicali eseguiti dalla EllePì Band.

Storie di luce. Guardando a Sergiacomi bronzista” è il tema della serata. Relazionerà il Prof. Vincenzo Di Gennaro (*)

I bagliori del bronzo si fanno metafora della luce della fede, proposta, raccontata, ravvivata – commenta Di Gennaro – mediante le scene scolpite nelle formelle. Nell’Anno Santo della Misericordia la Porta assume un valore centrale e duplice, di ingresso nella Grazia per l’uomo pellegrino e di uscita verso i sofferenti per la Chiesa. Con sapiente maestria, Sergiacomi ha tradotto in forme chiare e ammirabili il messaggio affidato alle sue mani, facilitando l’incontro, il dialogo tra l’uomo e il Divino” .

Con questa iniziativa la Fondazione prosegue un originale percorso educativo, condividendo argomenti, solitamente poco frequentati e trascurati in uno spazio pubblico e aperto, per dare possibilità a chiunque di ascoltare, conoscere e fare esperienza diretta con il linguaggio dellʼarte e del territorio. Il programma rappresenterà unʼoccasione senza eguali per accrescere conoscenza e sensibilità, per concedersi una serata estiva differente e ad alta intensità emotiva in uno degli angoli più belli di Offida. Lʼoccasione per queste lezioni dʼarte, a servizio di una nuova generazione di cittadini, è ispirata dal ricordo della persona e delle opere dello scultore offidano Aldo Sergiacomi.
(*) Vincenzo Di Gennaro, Dottore di Ricerca dell’Università degli Studi di Siena, docente. Si occupa di scultura di Età Moderna. Ha esordito nel 2006 con un saggio dedicato alla scultura lignea abruzzese del Rinascimento. è in procinto di pubblicare la prima monografia dedicata alla scultura barocca in Siena e nella Toscana meridionale.