Offida, oneri light per le nuove attività turistiche

OFFIDA – La Giunta comunale ha approvato una delibera che prevede un’importante scontistica sugli oneri d’urbanizzazione, destinata ad attività turistiche (affittacamere, Bed&Breakfast e le attività ricettive rurali), che per il loro avvio hanno bisogno di cambiare la destinazione d’uso dei locali e/o immobili interessati. “Al fine di incrementare nel territorio la presenza di queste attività – spiega l’assessore Roberto D’Angelo –  per quel che concerne il calcolo degli oneri di urbanizzazione verrà utilizzata la tabella “C” (ridotta), anziché la tabella “A” del regolamento comunale. “Si tratta di una delibera per le attività turistiche extra-alberghiere che dovranno avere determinati requisiti: devono essere immobili unifamiliari, con locali aventi le caratteristiche di agibilità e in possesso di  un atto di assoggettamento a uso pubblico, e con l’impegno del ripristino della destinazione precedente dopo la dismissione dell’attività. (red)

TABELLA DEGLI ONERI