Citeroni dell’Osteria Ophis a Fritto Misto 2016

ASCOLI PICENO – Torna la primavera e, come consuetudine, anche Fritto Misto, la particolare kermesse culinaria ascolana giunta alla dodicesima edizione, che si svolgerà dal 22 aprile al 1° maggio 2016, nel capoluogo piceno. L’evento è patrocinato della Regione Marche, della Provincia e del Comune di Ascoli Piceno, con il supporto della Camera di Commercio di Ascoli Piceno e la collaborazione di numerose associazioni di categoria del territorio. Fra i partner dell’evento anche il Consorzio di Tutela Vini Piceni che gestirà l’Enoteca e  l’area Vini e Street Food di Marca.

Non mancheranno appuntamenti informativi  proposti dalla Regione Marche che, tramite l’Assessorato all’Agricoltura, organizzerà una serie di convegni e seminari dedicati all’attuazione del Piano di Sviluppo Rurale, così come attività ludico-didattiche per i più piccoli, che potranno partecipare a divertenti laboratori per scoprire, divertendosi, segreti e tecniche di preparazione delle autentiche olive ascolane.

Saranno sei i rinomati chef marchigiani che delizieranno il pubblico con la loro maestria ai fornelli (95.000 presenze nell’edizione 2015) e tra loro Daniele Citeroni Maurizi dell’osteria Ophis di Offida, che il 28 aprile si cimenterà, con sicuro successo, nella preparazione dei manicaretti. Tra le novità dell’edizione 2016 la Rassegna Nazionale degli Oli Monovarietali e la presentazione in anteprima delle nuove annate dell’Offida Docg e Rosso Piceno Superiore. INFO

Alberto Premici