L’Osteria Ophis su Foodies

OFFIDA – L’Osteria Ophis, dello chef Daniele Citeroni, conquista una meritata menzione in Foodies, guida del Gambero Rosso destinata a viaggiatori e “assaggiatori” curiosi e senza pregiudizi, entrando nel novero delle eccellenze del ricchissimo patrimonio enogastronomico italiano. Oltre all’Osteria Ophis, la giuria di esperti di Foodies ha scelto, tra l’altro, l’osteria El Molin di Cavalese (Trentino Alto Adige), il Banco di Roma, La Galleria di Gragnano (Campania), la Pescheria 2 Mari di Fasano (Puglia) e Lucitta a Tortolì, in Sardegna.

(ap)