OFFIDA: Fondazione Ellepì, 4° Seminario Interdisciplinare sull’Accoglienza

OFFIDA – 4^ Seminario Interdisciplinare sull’Accoglienza

Noi dopo di noi: Accogliere, ri-generare, restituire nella società, nell’educazione, nel lavoro

Offida, 17-18-19 settembre 2015

Il Tema

Che tracce lascerà il nostro agire nella società, nell’educazione, nel lavoro? Pensare al dopo ci inchioda alle responsabilità del nostro presente, sfidandoci a immaginare e valutare le conseguenze delle nostre azioni: nella politica, nella società civile, nell’economia e nel lavoro. Come responsabili delle comunità in cui viviamo, come genitori e educatori, come imprenditori e lavoratori siamo chiamati,soprattutto, a riconoscere questa distanza temporale senza dimenticare il senso del limite, accogliendo la nostra umanità come esperienza di legami e misterioso appuntamento tra passato, presente e futuro, tra generazioni diverse. L’uscita di scena chiede di farci eredità, di lasciare tracce che altri possano percorrere e di seminare ciò che altri possano far fiorire. Pensare al dopo, dunque, come fondamentale sollecitazione ad accogliere, ri-generare e restituire – rinnovando – ciò che si è ricevuto. Noi dopo di noi significa cura della memoria, da trasformare in un libro responsabilmente apertoal futuro.

Organizzazione

Il Seminario è organizzato in cinque sessioni tematiche. Ogni sessione approfondirà il tema da due prospettive articolate in altrettanti interventi: una riflessione più teorica – affidata ad accademici e ricercatori – cui seguirà uno spazio più narrativo dedicato al racconto di esperienze e pratiche. Il seminario proporrà anche una Poster Session con l’allestimento di uno spazio visuale che faciliterà il coinvolgimento dei partecipanti e la conoscenza di esperienze e proposte di accoglienza raccontate dai protagonisti. Nelle tre giornate sono previsti altri momenti e percorsi culturali, una mostra fotografica, un concerto e l’esibizione del Coro Solidalcanto di Morrovalle insieme all’ensemble strumentale Armoniosa Marca.

A chi si rivolge

A cittadini, educatori e studenti, economisti e ricercatori di scienze politiche e sociali, imprenditori ed executive, docenti e amministratori, architetti e urbanisti, cooperatori e manager d’imprese e di organizzazioni non profit che vogliono approfondire il paradigma dell’accoglienza in diversi ambiti: dalla società alle istituzioni, dalle imprese alle scuole, dal territorio alle città.

IL PROGRAMMA

Giovedì 17 settembre: 17.30 Prima Sessione Chiesa Santa Maria della Rocca Indirizzi di saluto Gabriele Gabrielli| Valerio Lucciarini de Vincenzi Proiezione del film: ‘Noi dopo di Noi’ di Giovanni Panozzo Apertura Luigi Alici Politica Testimoniare per la libertà e la responsabilità del domani Intervengono: Giampaolo Azzoni| Stefania Mancini | Concerto EllePì Band 21.00 Snack dinner Chiostro Ex Convento San Francesco

Venerdì 18 settembre: 10.00 Seconda Sessione Ex Convento San Francesco Fragilità L’assenza e la presenza: esserci ancora, esserci sempre per la fragilità Intervengono: Ivo Lizzola| Franco Vaccari 11.30 Coffee break 12.00 Terza Sessione Ex Convento San Francesco Ambiente Progettare per non essere progettati: avere cura del luogo dell’avvenire Intervengono: Massimiliano Mazzanti| Cesare Patrone 13.30 Light lunch 15.00 Ex Convento San Francesco Poster Session Galleria di esperienze, pratiche e proposte di accoglienza raccontate dai protagonisti. Avvocato di strada, Cloros, Fondazione Dopo di Noi, MoneyGram, Polo Lionello Bonfanti, Premio di Padre in Figlio, Rete Energie, Roland, Santo Stefano Riabilitazione, ScholaNova di Varano 16.45 Poster Cafè 17.30 Ex Convento San Francesco Le nuove biblioteche Custodi della memoria e punti di riferimento per la comunità Antonella Agnoli 18.00 Ex Convento San Francesco “Biblioearth – Viaggio tra le biblioteche e le mediateche più belle del mondo” Mostra fotografica curata da Antonella Agnoli 20.00 Snack dinner Chiostro Ex Convento San Francesco 21.30 Teatro Serpente Aureo Spettacolo di note: “ Il Piave mormorava…” Concerto in memoria della Grande Guerra Coro Solidalcanto di Morrovalle insieme all’ensemble strumentale Armoniosa Marca diretti dal M° Guido Alici.

Sabato 19 settembre: 09.30 Quarta Sessione Ex Convento San Francesco Economia e Lavoro La filigrana del e nel tempo: le tracce dei leader, imprenditori e manager Intervengono: Piero Alessandrini| Enrico Loccioni in dialogo con Maria Cristina Origlia 11.00 Coffee break 11.30 Quinta Sessione Educazione Accogliere e restituire: una riflessione sul dialogo intergenerazionale interrotto Intervengono: Francesco Stoppa| Luigi Alici 13.00 Intervento di Luca Ceriscioli| Presidente della Regione Marche Chiusura e arrivederci 13.30 Light lunch

Interverranno:

Antonella Agnoli| Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna e Consulente bibliotecaria, Piero Alessandrini| Università Politecnica delle Marche, Luigi Alici| Università di Macerata, Giampaolo Azzoni| Università di Pavia, Luca Ceriscioli| Regione Marche, Gabriele Gabrielli| Fondazione Lavoroperlapersona, Ivo Lizzola| Università di Bergamo, Enrico Loccioni| Loccioni Group, Valerio Lucciarini de Vincenzi| Comune di Offida, Stefania Mancini| Fondation Assistance Internationale, Massimiliano Mazzanti| Università di Ferrara e Centro di ricerca interuniversitario Seeds, Maria Cristina Origlia| Giornalista L’Impresa, Gruppo 24 ORE, Cesare Patrone| Corpo Forestale dello Stato Italiano, Francesco Stoppa| Dipartimento di salute mentale di Pordenone, Franco Vaccari| Rondine.

Direzione scientifica Luigi Alici, Università Macerata, Sponsor: Amicucci Formazione, Gruppo Angelini, CEB, Gruppo Loccioni, Studio Gabrielli Associati, Telecom Italia HR Services

Con il contributo di Banca Popolare di Ancona

Patrocini: Comune di Offida, Provincia di Ascoli Piceno, Regione Marche.

Per motivi organizzativi è richiesta la registrazione gratuita al Seminario.

info: FONDAZIONE LAVOROPERLAPERSONA