Offida, Settimana del Merletto 2015

OFFIDA – Dal 28 giugno al 5 luglio torna la Settimana del merletto a Offida. Giunta alla sua V edizione la manifestazione torna a ribadire il legame che il tombolo ha instaurato con il proprio territorio, custodendo e preservando una tradizione che ancora oggi riesce a suscitare emozioni uniche. “Un evento possibile – commenta Mario Sergiacomi, presidente della Oikos – grazie alla sinergia nata tra noi, il Comune e l’associazione Merletto a Tombolo Offida, che in una settimana ha riempito le strutture ricettive collegate a Progetto Case, con oltre 120 presenze”. E sarà proprio la Pro Loco ad aprire la manifestazione al Museo del Merletto, il 28 giugno alle ore 18:30, con l’inaugurazione della mostra abbinata al Concorso “Il Fusello d’Oro 2015” dedicata a “L’emozione della maternità espressa attraverso il dolce suono dei fuselli”, mentre la premiazione si terrà il 5 luglio nel giardino di Spazio Vino. “Anche per quest’anno – commenta il presidente della Pro Loco, Tonino Pierantozzi – torna “GustandOffida dolce, salato e … Merletto”. Il 4 luglio si potranno degustare tipici piatti offidani con diverse novità come i fegatini con le uova”.

Lunedì 29 giugno in Piazza del Popolo si terrà invece uno spettacolo di danza a cura dell’insegnante Lucilla Seghetti, che danzerà vestita con un corpetto in merletto, sulle note “Merletti a tombolo” in cui si percepirà il tipico suono dei fuselli quando sono lavorati. Sullo sfondo, a impreziosire la scena, sarà proiettato un video che riprende le mani delle merlettaie mentre manipolano i fuselli. Martedì 30 giugno, alle 18, nel giardino del Museo del Merletto si terrà un momento musicale curato dal maestro Giulio Spinozzi, il Fusion Project. Mercoledì 1 luglio (e anche giovedì) dalle ore 16, torna “Merlettaie On The Street” , mentre alle 17 ci sarà un momento dedicato alle “Piccole merlettaie crescono”, per tutte le bambine che volessero imparare l’arte del tombolo.

Alle 20 in via del Corso Serpente Aureo (se dovesse piovere l’evento si sposterà all’osteria Ophis) si potranno degustare i piatti di “a cena c’ lu cpzzal” e tutto i menu, realizzato dallo chef Daniele Citeroni, ricorderà i vari punti che caratterizzano il merletto a tombolo. Il 2 luglio sarà possibile partecipare al workshop che si terrà al museo, “Il Merletto senza filo” e venerdì, dalle 18 alle 20, all’Enoteca regionale sarà inaugurata la mostra mercato del merletto, mentre alle 21 si potrà assistere a una sfilata “Di pizzo in bellezza”abbinata al Concorso di Miss Italia in cui le ragazze indosseranno abiti in merletto realizzati dai fratelli Pasquali. Saranno 28 gli espositori che, giunti da tutta Italia, parteciperanno alla mostra mercato. “Abbiamo fatto un grande lavoro con l’Oikos – commenta Melissa Tarquini – grazie alla nostra partecipazione in tante fiere abbiamo selezionato gli espositori tra tanti contatti”.
Tutti i laboratori e i workshop si terranno fino a domenica pomeriggio.

“Ringrazio la commissione merletto – conclude Piero Antimiani, assessore al Turismo -, costituita da Melissa Tarquini, Veruska Scipioni in rappresentanza dei commercianti, Ida Sumeli della Pro Loco, Chiara Caucci dell’associazione Merletto a Tombolo e Maria Grazia Pasquali, che ha contribuito a far crescere questa settimana dedicata alla tradizione offidana, grazie a un continuo confronto e anche a delle critiche costruttive. Questo evento coinvolge sia persone del settore che i turisti e negli anni ha risposto sempre alle attese che sono sempre più alte”. (red)