Film Festival Offida: il progetto di Fumettomania Factory.

Da venerdì 8 a domenica 10 maggio a Offida nell’ambito del Film Festival Offida – Trovarsi Altrove. Storie di lavoro, incontri, migrazioni, organizzato dalla Fondazione Lavoroperlapersona (www.lavoroperlapersona.it), farà tappa Sulla stessa barca il progetto di Fumettomania Factory. Il mondo del fumetto incontra i popoli in fuga – Raccolta fondi per il progetto umanitario a favore dei minori non accompagnati, M.I.S.N.A., sbarcati a Lampedusa ed in Sicilia. La mostra si propone di puntare l’attenzione sulle drammatiche vicende legate alle migrazioni, in particolare quelle che coinvolgono il territorio di Lampedusa. Un’iniziativa che ha visto protagonisti fumettisti professionisti e non, che hanno realizzato le loro opere basandosi sul tema dell’immigrazione e dell’accoglienza dei popoli in difficoltà.

Raccolte in un’esposizione collettiva itinerante, le tavole originali saranno inoltre messe all’asta e il ricavato sarà devoluto all’associazione Ai.Bi. Associazione Amici dei Bambini, un’organizzazione non governativa costituita da un movimento di famiglie adottive e affidatarie che dal 1986 lavora al fianco dei bambini ospiti negli istituti di tutto il mondo per combattere l’emergenza abbandono.
L’iniziativa viene ideata dopo il tragico evento del 3 ottobre 2013 nel quale oltre 360 naufraghi persero la vita al largo delle coste di Lampedusa. L’Associazione “Fumettomania Factory” decise allora di mettere la potenzialità espressiva del fumetto a servizio di una causa giusta, sperando di contribuire in tal modo a sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo il tema della migrazione e dei popoli in fuga. Alla sua seconda edizione, il Film Festival di quest’anno vuole approfondire anche in questo modo la situazione del trovarsi altrove e fuori posto, un tema che accomuna chi decide di andarsene dall’Italia per scelta o per necessità; chi arriva in Italia per disperazione; i detenuti e le detenute che devono reintrodursi nella società. Ma anche l’altrove nel lavoro; l’altrove dell’Italia nel secondo dopoguerra; il convivere altrove di ragazze e ragazzi provenienti da paesi in guerra.

Tre giorni gratuiti di proiezioni, incontri, mostre, momenti musicali, nei quali non vogliamo solo proiettare delle storie, ma raccontarle. Film, documentari, filmati. Musica e fumetti. Dialoghi e interviste. Storie di persone che hanno affrontato il loro altrove. Storie di incontri. Storie che testimoniano diverse prospettive del trovarsi altrove e fuori posto.
Tutti i dettagli sul Film Festival Offida 2015, patrocinato anche dalla Regione Marche e dalla Provincia di Ascoli Piceno, sono disponibili all’indirizzo: http://www.lavoroperlapersona.it/ffo15-2/
La partecipazione è gratuita, ma per motivi organizzativi è gradita l’iscrizione: http://www.lavoroperlapersona.it/ffo15/
Collaborazioni: Archivio Movimento Operaio e Democratico, Archivio Nazionale Cinema d’Impresa, Centro Altreitalie, Consulta Giovanile di Offida, Consulta Giovanile di Castorano, Fondazione Giulio Pastore, Fumettomania Factory, Gruppo Umana Solidarietà, Istituto Comprensivo di Offida (AP) – Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1° grado, Liceo Scienze Umane IIS “Fazzini Mercantini” di Grottammare (AP), Rondine Cittadella della Pace, ZaLaB
Sponsor: Amicucci Formazione, Loccioni, Studio Gabrielli Associati, Telecom Contributo: UBI – Banca Popolare di Ancona
Direzione: Gabriele Gabrielli |Presidente Fondazione Lavoroperlapersona
Direzione Artistica: Lucia Ladowski e Giorgio Tintino |Fondazione
Lavoroperlapersona
Consulenza scientifica: Luca Alici | Università Perugia, Fondazione
Lavoroperlapersona
Rapporti con le scuole: Sara D’Angelo |Fondazione Lavoroperlapersona
Accoglienza e Organizzazione: Maria Rosaria Tallo e Mario Losito |Fondazione
Lavoroperlapersona

Ufficio stampa Territorio:
Alberto Premici
ufficiostampa@lavoroperlapersona.it
Tel. 0736.887080

Comunicazione
Lucia Ladowski
comunicazione@lavoroperlapersona.it
Mob. 389.1822210