Offida, nel 2015 tracciabilità dei rifiuti

OFFIDA – Nel 2015 il Comune di Offida intende adottare il sistema del porta a porta con tracciabilità dei rifiuti, volto a premiare i cittadini più virtuosi e raggiungere il traguardo del 65% nella raccolta differenziata. In fase sperimentale il servizio verrà attivato nel centro storico per poi essere esteso in tutti gli altri quartieri. Ancora in fase di studio e di valutazione la quantificazione delle tariffe relative.

Alle famiglie verranno consegnati i kit dei cinque mastelli di carta che sostituiranno le vecchie buste in plastica leggera e che conterranno carta, plastica, indifferenziato, vetro ed umido. Su ogni contenitore verrà stampato un codice R-fide e un QR code abbinato a ciascuna utenza, per la lettura ottica dei parametri del contenuto. I dettagli e le modalità di questo nuovo servizio saranno illustrati ai cittadini nelle prossime settimane.

I sistema potrebbe essere integrato in futuro con nuove tecnologie come le  apposite applicazioni per smartphone o tablet, per la lettura dei codici che consentono tracciabilità e rintracciabilità dei rifiuti e una gestione più intelligente dei servizi.  Le città italiane che usano ad esempio l’Rfid (cioè un sistema di identificazione univoca dei sacchi) sono già moltissime.

(ap)