Francobollo speciale per l’Offida docg

Il Ministero per lo Sviluppo Economico emetterà un francobollo da 80 centesimi sui vini DOCG Italiani, nella serie tematica “le Eccellenze del sistema produttivo ed economico” tra i quali figura l’Offida docg. Gli altri vini sono: Babaresco (Piemonte), Castel del Monte Nero di Troia Riserva (Puglia), Chianti (Toscana), Colli Euganei Fior d’Arancio (Veneto), Franciacorta (Lombardia), Frascati Superiore (Lazio), Gattinara (Piemonte), Piave Malanotte (Veneto), Recioto di Soave (Veneto), Rosazzo (Friuli), Ruchè di Castagnole Monferrato (Piemonte), Taurasi (Campania), Val di Cornia Rosso (Toscana), Vernaccia di San Gimignano (Toscana).

La Denominazione di Origine Controllata e Garantita «Offida» è riservata ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti stabiliti nel disciplinare di produzione per le seguenti tipologie: «Offida» Pecorino, «Offida» Passerina, «Offida» rosso. Questi vini devono essere ottenuti dalle uve prodotte dai vigneti aventi nell’ambito aziendale la seguente composizione ampelografica: «Offida« Pecorino: Pecorino: minimo 85%; «Offida» Passerina: Passerina: minimo 85%; «Offida» rosso: Montepulciano: minimo 85%.

L’Ufficio Postale di Offida ha predisposto, per il giorno di emissione, un annullo speciale di Filatelia di Poste Italiane. Il francobollo è stato realizzato da Tiziana Trinca, artista del Centro Filatelico  dell’IPZS.

Alberto Premici