La banda di Offida in festa

clip_image002OFFIDA – Sabato 16 novembre 2013, con inizio alle ore 18.30 con ingresso libero, presso il Teatro Serpente Aureo, il Corpo Bandistico “Città di Offida” terrà il tradizionale concerto in onore di S.Cecilia, patrona della musica, dei musicisti e dei cantanti. Il programma prevede l’esecuzione di “Spagnolita” di P.F. Lanzillotta, “Regina Coeli” e “Intermezzo” da “Cavalleria rusticana” di Pietro Mascagni e “Nabucco” (sinfonia), “Dies Irae” (Messa da Requiem), “Ernani” (marcia) di Giuseppe Verdi. La scelta del M° Ciro Ciabattoni, direttore del complesso bandistico offidano, è ricaduta proprio sui due famosi compositori, Verdi e Mascagni, nella ricorrenza rispettivamente del 200°e 150°dalla nascita. Il concerto sarà introdotto dal Prof. Paolo Peretti, docente di storia della Musica al conservatorio G. Pergolesi di Fermo. Seguirà il tradizionale convivio presso il Ristorante “La Fonte” di Offida dove, dopo la cena, verranno proiettati i video dei recenti concerti tenuti della banda: “Tributo a Morricone” del 26 luglio in Offida e quello del 7 settembre a Busseto (Parma), per il Concorso Bandistico nazionale “Banda del Bicentenario Verdiano”.

In quest’ultima occasione il Corpo Bandistico “Città di Offida” si è particolarmente distinto tra le 14 formazioni in lizza, risultando unica banda premiata del centro Italia e aggiudicandosi il premio della critica con la motivazione: “qualità e duttilità del suono” dopo aver clip_image002[6]eseguito la marcia “Spagnolita” la sinfonia del “Nabucco” ed il “Dies Irae” dalla Messa da Requiem, brani che verranno riproposti nel concerto di sabato.

Il prossimo 25 Dicembre, sempre al teatro Serpente Aureo, alle ore 11.30, la banda di Offida terrà il tradizionale concerto di Natale; oltre ai consueti inni natalizi, verranno eseguite musiche di Lucio Battisti e un omaggio ad Alberto Sordi e Federico Fellini, con un pout pourri di musiche tratte dalle colonne sonore di alcuni loro film.

“Ringrazio l’amministrazione comunale di Offida – dichiara il presidente Giancarlo Premici – gli enti, i sostenitori, il maestro, i musicisti e gli associati per la disponibilità e l’amore che hanno dimostrato nei confronti della nostra antica istituzione musicale cittadina, invitando tutti a partecipare al concerto di Natale”.

VIDEO: “Spagnolita”  “Dies Irae” Messa da requiem  Sinfonia dall’opera “Nabucco”

(Alberto Premici)