In un video l’omaggio di Franco Tozzi a San Benedetto

Franco Tozzi giovedì del circolo

SAN BENEDETTO – Si concludono con un omaggio alla San Benedetto turistica i “Giovedì del circolo”, gli incontri settimanali organizzati dal Circolo dei Sambenedettesi iniziati il 4 aprile. Domani, 23 maggio, alle ore 17, appuntamento nella sede di via Bragadin (nel complesso del mercato ittico) con la proiezione del video di Franco Tozzi “San Benedetto. Il turismo” nel quale la storia della nostra città viene raccontata attraverso immagini d’epoca fornite a Tozzi per lo più da Mauro Canali di Acquaviva e Giorgio De Signoribus, primario del reparto di Oncologia all’ospedale di San Benedetto, alcune altre, infine, provenienti dall’archivio stesso del Circolo dei Sambenedettesi, presieduto da Benedetta Trevisani. Il video sarà poi proiettato la prossima estate durante la mostra sul turismo organizzata dal Circolo alla Palazzina Azzurra.

Franco Tozzi da anni è impegnato a raccontare la nostra storia. Nel 2005 aveva realizzato il libro fotografico «Come sei cambiata. Omaggio a San Benedetto», molto apprezzato sia in ambito locale che dai turisti. Nel 1977, invece fu tra i collaboratori fotografici (insieme a Domenico Braccetti e Reno Traini) del libro di Libero Bizzarri e Pietro Paolo Menzietti «San Benedetto del Tronto da antico borgo marinaro a centro marittimo e balneare» edito dalla Banca Popolare di San Benedetto.
Quanto ai dvd, Tozzi ne ha realizzati a partire dal 2009, dedicati a singoli aspetti della città: «Una vacanza indimenticabile» fu il primo, presentato alla Palazzina Azzurra il 20 agosto di quell’anno. A seguire, «Ricordo di intense emozioni. Evoluzione di un lungomare», presentato all’auditorium comunale il 17 aprile 2010, «C’era una volta. La San Benedetto scomparsa», presentato nella sede del Circolo dei Sambenedettesi il 7 aprile 2011, e altri due nello stesso anno: «Il gabbiano Jonathan e il significato di un simbolo», presentato al Museo della Civiltà Marinara il 14 maggio, e «La Palazzina Azzurra racconta», in occasione della mostra dal 30 luglio al 16 agosto. Nel 2012 (presentato il 12 ottobre nella sala consiliare) fu la volta di «Un viaggio nel tempo. Dissolvenze incrociate». (Fonte: L’Osservatore Quotidiano – link )