Offida: imparare il territorio con EllePì

(053)Offida La Fondazione promuove un’educazione e una cultura fondate sui valori che la ispirano (www.lavoroperlapersona.it) attraverso programmi e iniziative per preparare cittadini sensibili, aperti e accoglienti, soprattutto offrendo un contributo per costruire occasioni e luoghi di formazione delle nuove generazioni. Facendo propria l’idea che il lavoro è espressione della persona, la Fondazione valorizza tutti i linguaggi dell’arte, dal cinema alla poesia, dalla musica al teatro, dalla pittura alla scultura, ecc., per conoscere a fondo la natura dell’uomo e approfondire il lavoro come occasione di educazione all’altro, strumento per costruire legami, fiducia e riconoscimento. In tale ambito si collocano tutte le attività educative, di ricerca e promozione culturale della Fondazione e, in particolare, quelle dei Laboratori didattici “Museo Aldo Sergiacomi” e Linguaggi EllePì, contenitore tematico del sito della Fondazione, che ruotano attorno all’arte e alle sue espressioni.

Imparare il territorio
È un progetto educativo che valorizza le bellezze artistiche della Città di Offida sviluppando nei bambini e adolescenti consapevolezza e “fascinazione” nei confronti dell’arte e delle sue espressioni. Il progetto vuole contribuire a educare le più giovani generazioni al valore delle radici, allʼamore per i luoghi d’arte della nostra terra, per le tradizioni e per i mestieri. Gli itinerari d’arte prenderanno spunto dal lascito artistico e umano di un’artista offidano, lo scultore Aldo Sergiacomi, di cui si intende valorizzare il contributo attraverso il racconto della sua produzione artistica e la testimonianza di alcune opere che impreziosiscono le vie, le piazze, le chiese di Offida. La Fondazione con questo progetto sottolinea così il valore della persona, il suo potenziale ed unicità, l’importanza della sua formazione, competenze e esperienza. Gli itinerari, che si svolgeranno in parte negli spazi dei Laboratori Didattici Museo “Aldo Sergiacomi” (un piccolo spazio museale che conserva come uno scrigno molti tesori che testimoniano le fasi di produzione dell’artista), sono ideati e curati da Sara D’Angelo, in collaborazione con Giancarlo Premici. In questa prospettiva, i percorsi toccheranno i luoghi più significativi del paese, quelli di maggior interesse artistico, storico e si snoderanno anche nei laboratori che videro protagonista il cittadino e scultore Aldo. Un’occasione anche per riflettere sui mestieri e le professioni che valorizzano l’uomo, sollecitando rispetto e dignità per tutti i lavori. Al termine degli itinerari gli allievi saranno invitati a ricordare, con uno scritto o una creazione, la giornata e le sue emozioni.

A chi è rivolto
Il progetto Imparare il territorio è rivolto agli scolari e studenti delle Scuole Primarie e Secondarie di Primo Grado del Comune di Offida. Ogni itinerario coinvolgerà un gruppo max di 15 partecipanti

Finalità
Educare i più giovani al rispetto della memoria storica, valorizzando i luoghi d’interesse artistico e rafforzare curiosità e senso di appartenenza. Far apprezzare le ricchezze del territorio, ascoltando la vita e le opere del cittadino e scultore Aldo Sergiacomi
Accrescere la consapevolezza riguardo la dignità e il valore di tutti i mestieri, sviluppando attitudini all’ascolto. Educare i più giovani all’opera creativa e attraverso questa alla possibilità di essere artefici e protagonisti – insieme agli altri – della storia

Quando
17 e 28 maggio- Gli Itinerari artistici del progetto Impara il territorio avranno una durata complessiva di 2 ore circa.

Luoghi degli itinerari
1) Chiesa S. Agostino
2) Laboratori Didattici “Museo Aldo Sergiacomi”
3) Fontana delle Merlettaie| FONDAZIONE LAVOROPERLAPERSONA |

Patrocinio: Comune di Offida

Contatti: Scrivere a info@lavoroperlapersona.it o chiamare il numero 333.5853509 (Sara D’Angelo) o il numero 338.4240410 (Giancarlo Premici).

(red)