Ladri di polli over 60. Due uomini arrestati ad Offida

Ladri di polli clichè tramontato? In tempi di crisi, tornano di moda. A Offida (Ascoli Piceno) i carabinieri hanno arrestato due pensionati di 72 e 65 anni che negli ultimi mesi avrebbero sottratto un centinaio di pennuti da un’azienda agricola di contrada San Lazzaro, per poi rivenderli al
mercato nero. Uno dei due vecchietti terribili invitava a pranzo la vittima, e l’altro si intrufolava nei pollai a caccia di prede. Ignaro di tutto, l’imprenditore agricolo era andato dai carabinieri a fare denuncia, riferendo che, «stranamente», i furti avvenivano sempre quando lui si recava a pranzo dall’amico sessantacinquenne. Ieri, in concomitanza con l’ennesimo invito, i carabinieri hanno fatto scattare la trappola, e hanno sorpreso in flagranza di reato il settantaduenne di Castel di Lama mentre stava caricando una quarantina di polli su un furgone. L’altro intanto, un anziano di Castorano, intratteneva a pranzo l’allevatore. Ora i due sono agli arresti domiciliari, a disposizione del pm Umberto Monti.

20130111-235035.jpg