Novita’ per chi ristruttura casa

Nella bozza del decreto che il Governo si accinge a varare per favorire la ripresa del settore edile si prevede che gli sgravi sulle ristrutturazioni edilizie saliranno dal 36 al 50% e il tetto complessivo per avvalersi degli sgravi salirà da 48.000 a 96.000 euro. Lo sconto energetico in scadenza a fine 2012, viene prorogato con diversi tetti di spesa massima a seconda che si tratti di un impianto di condizionamento (100 mila euro), infissi (60 mila euro), pannelli solari o fotovoltaici (60 mila euro) o caldaie a condensazione (30 mila euro). (ap)

20120522-233856.jpg