Farfalla d’Oro: minicantanti ai nastri di partenza

clip_image002Completata la fase preliminare, l’Associazione “Farfalla d’Oro” ha definito l’abbinamento delle canzoni  e degli interpreti che parteciperanno alla serata finale del 5 gennaio 2012, in cui verrà assegnata la “Farfalla d’Oro 2012”. La rassegna canora per bambini fino agli 11 anni, ha raggiunto il traguardo ragguardevole delle 21 edizioni e si svolgerà nella splendida cornice del Teatro Serpente Aureo di Offida. I piccoli cantanti e le canzoni che proporranno sono: Giulia Fredianelli di Certaldo (FI), anni 10, “Messer Galileo”, Priscilla Pertici di Certaldo (FI), anni 10, “Un sogno nel cielo”, Matilda Valmori di Forlì, anni 6, “Bravissima”, Francesca Tofani, di Pagliare del Tronto (AP), anni 7, “La doccia col cappotto”, Viola Pellei di Offida (AP), anni 7, “La lumaca Elisabetta”, Giorgia Montevecchi di Faenza, anni 9, “Castelli di sabbia”, Chiara Vagnarelli di Castignano (AP), anni 9, “Buona notte mezzo mondo”, Spinozzi Valentina di Monsampolo (AP), anni 7, “La mia ombra”, Straccia Sara di Ripatransone (AP), anni 9, “Sette”, De Bonis Luca di Offida (AP), anni 7, “Un topolino, un gatto”. Come consuetudine i bambini saranno accompagnati dall’orchestra della “Farfalla d’Oro”, il tutto rigorosamente dal vivo. Presenterà la serata Luca Sestili. Il premio “Farfalla d’Autore 2012” sarà consegnato al noto giornalista sportivo Sky, Maurizio Compagnoni. Gli scopi della manifestazione però non si fermano qui. La “Farfalla d’Oro” è anche solidarietà e beneficenza; è con questo spirito che l’organizzazione intende ogni anno contribuire e collaborare con associazioni che perseguono intenti umanitari, che si occupano di problematiche legate all’infanzia o che sviluppano progetti per miglioramenti sostenibili di lungo periodo a beneficio dei bambini, come la UILDM – Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare, che sta lavorando alla realizzazione di un centro polispecialistico contro le distrofie muscolari e le altre malattie neuromuscolari presso l’Ospedale Niguarda di Milano. Appuntamento quindi al 5 gennaio 2010, nel Teatro Serpente Aureo, con inizio alle ore 21,30 per una serata da non perdere.

(Alberto Premici)