Concerto della Banda di Offida in onore di S.Cecilia

banda2011 OFFIDA – Domenica 2O novembre, il Corpo Bandistico “Città di Offida” ha organizzato la tradizionale manifestazione in onore di S. Cecilia, patrona dei musicisti, predisponendo il seguente programma: alle ore 10, presso il tempio di S. Agostino, S.Messa. Alle ore 11,45 presso il Teatro Serpente Aureo, concerto diretto dal M.°Ciro Ciabattoni, con ingresso gratuito. A seguire il tradizionale convivio presso il Ristorante La Fonte di Offida con inizio alle ore 13,00. Per informazioni rivolgersi al M.° Ciro Ciabattoni tel. 0736/880117 o al Presidente Giancarlo Premici tel. 0736/880009.

Il corpo bandistico offidano, dopo aver conseguito un notevole successo con i locali concerti, su tutti la memorabile esecuzione in piazza del Popolo del 4 giugno, con le corali del B. Bernardo e della Collegiata, nell’ambito dei festeggiamenti del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, e nelle plaudite trasferte, torna ad esibirsi nella propria cittadina. Proporrà un repertorio con musiche di Giuseppe Verdi, Gioacchino Rossini, Domenico Modugno e Bruno Canfora, quest’ultime orchestrate dal M.°Ciro Ciabattoni ed interpretate dalla vocalist offidana Valeria Svizzeri, ultimamente impegnata in un tour con Massimo Ranieri; non mancheranno tradizionali marce sinfoniche e l’inno nazionale a conclusione del concerto nel corso del quale saranno conferiti riconoscimenti ad alcuni allievi.

Il Presidente, Giancarlo Premici, ricorda che sono aperte le iscrizioni ai corsi di orientamento musicale ad indirizzo bandistico, organizzati dal Corpo Bandistico “Città di Offida” e promossi dalla Regione Marche, dalla Provincia di Ascoli Piceno e dal Comune di Offida. Gli interessati possono contattare la segreteria al numero 0736 880009/880117/880993, inviare una e-mail a: bandaoffida@gmail.com oppure a giancarlo.premici@gmail.com . “Ringrazio il Sindaco e l’amministrazione comunale di Offida, gli enti, i sostenitori, gli sponsor, in particolar modo la “SIRIO CALZATURE”, il Maestro, i musicisti e gli associati – dichiara con soddisfazione Premici – per la disponibilità e l’amore che hanno dimostrato nei confronti della antica istituzione musicale cittadina, rinnovando l’invito a partecipare alla festa di S. Cecilia”.

(ap)